arriva la terza generazione, ora anche con l’iX1 elettrico

La casa bavarese dall’autunno 2022 lancia la nuova generazione del modello entry nella famiglia Sports Activity Vehicle, disponibile con motorizzazione benzina e diesel (anche mild-hybrid), e successivamente con due modelli ibridi plug-in, con potenze comprese tra 150 e 326 cavalli. Debutta anche la BMW iX1 completamente elettrica da 313 cavalli

Giulio Masperi

-milano

La terza generazione della BMW X1, il modello d’ingresso nella gamma di Sports Activity Vehicles della casa bavarese, arriverà sul mercato nell’ottobre 2022, essendo lanciata con due motori a combustione interna, benzina e diesel, oltre a due mild-hybrid versioni elettrificate. , benzina e diesel, abbinato al cambio automatico Steptronic a 7 rapporti con doppia frizione e trazione anteriore o integrale Bmw xDrive. Il modello sfoggia un design rinnovato e presenta contenuti tecnologici aggiornati. Inoltre, per la prima volta, la casa di Elica amplia la gamma con una versione completamente elettrica, il modello BMW iX1 xDrive30. Tra le novità, il sistema operativo di ottava generazione, il display curvo ei più avanzati sistemi di assistenza alla guida e di parcheggio automatizzato. In una seconda fase, la gamma si arricchirà di due versioni ibride plug-in e altrettante con motorizzazioni mild-hybrid a 48 Volt. I prezzi non sono ancora noti.

BMW X1, TERZA GENERAZIONE: L’ESTERNO

Prodotta nello stabilimento tedesco di Ratisbona, la nuova BMW X1 cresce nelle dimensioni: misura 4.500 mm di lunghezza (+53 mm), 1.845 mm di larghezza (+24) e 1.642 mm di altezza (+44), mentre il passo raggiunge 2.692 mm. mm (+22). L’estetica rinnova i recenti stilemi della casa bavarese, aggiornati con linee e dettagli che sottolineano l’aspetto sportivo tipico dei modelli con assetto rialzato di BMW, a cominciare dal disegno squadrato dei passaruota, dai profili dei paraurti e dal doppio rene anteriore griglia. di dimensioni maggiori rispetto alla generazione uscente. Anteriormente e posteriormente i sottili fari a LED richiamano la “firma” luminosa recentemente sbarcata su altri modelli della casa di Monaco. La cromatura, evidente ma allo stesso tempo elegante, caratterizza diverse porzioni della vettura, in particolare i telai dei finestrini e i bordi delle prese d’aria anteriori. Tutte le versioni del modello BMW X1 sono dotate di serie di cerchi in lega da 17 pollici; la misura sale a 18” – per le versioni xLine e M Sport – che a richiesta possono essere equipaggiate anche con cerchi da 19 o 20”.

BMW X1, TERZA GENERAZIONE: GLI INTERNI

Spazio generoso, dettagli accurati, digitalizzazione e tecnologie all’avanguardia sono aspetti evidenti all’interno dell’abitacolo della nuova BMW X1. Tutte le informazioni relative alla guida, alla navigazione, alla gestione dell’auto sono fornite dal sottile quadro strumenti e dal display centrale BMW Curved Display che, nel complesso, creano un’ampia “banda” digitale davanti al guidatore fornendo un’interfaccia estesa per tutte le principali funzioni, con la possibilità di personalizzarne la visualizzazione. A vantaggio della comodità, inoltre, il bracciolo “flottante” che nella parte anteriore comprende alcuni pulsanti e comandi analogici, ad esempio per la gestione del volume e per il cambio automatico. La vettura dispone di cinque sedili di nuova concezione, anche – a richiesta – con rivestimento in pelle Sensatec traforata e pelle Vernasca; in alternativa, utilizzando il catalogo degli optional, sedili sportivi con regolazione elettrica e funzione “memory”. La seconda fila di sedili sdoppiata nel rapporto 40:20:40 permette di gestire lo spazio di carico in modo modulare; il bagagliaio ha una capacità compresa tra 540 e 1.600 litri.

BMW X1, TERZA GENERAZIONE: LE TECNOLOGIE

Come anticipato, la BMW X1, modello d’ingresso della gamma Sav, include ora alcune delle più avanzate tecnologie disponibili all’interno dell’azienda tedesca. Per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida, oltre alle caratteristiche base come il cruise control con frenata di emergenza automatica, X1 è dotato del sistema di assistenza al parcheggio con telecamera per la retromarcia e un assistente che interviene nella stessa operazione. Inoltre, tra i dispositivi optional, non mancano l’head-up display e la visione a 360° intorno all’auto. In particolare il nuovo BMW Operating System 8, il “cervello” della vettura, con cui il guidatore interagisce sia tramite schermi digitali – il display informativo misura 10,25”, quello di controllo al centro ha una diagonale di 10,7” – e con il nuovo BMW iDrive che fornisce controllo vocale e tattile.

BMW X1, TERZA GENERAZIONE: I MOTORI

In fase di lancio, da ottobre 2022, la nuova BMW X1 sarà disponibile con motore a benzina sul modello X1 sDrive18i con motore tre cilindri da 1,5 litri e 136 cavalli (consumo: 7-6,3 l/100km; emissioni di CO2: 158-143 g/km; tutti dati nel ciclo Wltp); benzina ibrida leggera X1 xDrive23i con il quattro cilindri da 2 litri e l’impianto elettrico a 48 Volt per un totale di 218 CV (7,2-6,5 l/100km; 162-146 g/km); diesel sul modello X1 sDrive18d con motore 2 litri e 150 CV (5,5-4,9 l/100km; 144-129 g/km); diesel mild-hybrid su X1 xDrive23d che abbina l’unità diesel da 2 litri con l’impianto a 48 Volt per 211 Hp di potenza (5,3-4,8 l/100km; 140-125 g/km); da novembre 2022 sarà disponibile il modello X1 xDrive25e ibrida plug-in da 245 CV, in grado di percorrere 78-89 km in modalità elettrica; e il modello X1 xDrive30e Ibrida plug-in da 326 CV, con la stessa cilindrata elettrica (i plug-in hanno emissioni di CO2 di 24-17 g/km). La gamma delle motorizzazioni mild-hybrid si arricchirà in un secondo momento di altre due versioni.

BMW iX1 ELECTRIC: I DETTAGLI

Per la prima volta, il modello sarà disponibile con una versione completamente elettrica. Questa è la BMW iX1 xDrive30; monta due unità elettriche, una per asse – ottenendo così la trazione integrale – per una potenza complessiva di 313 cavalli, ed una coppia massima di 494 Nm. L’auto elettrica ha un’autonomia dichiarata di 413-438 chilometri (Wltp), scatta da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi, e raggiunge una velocità massima (limitata elettronicamente) di 180 km/h. In attesa di ulteriori dettagli, è già nota l’adozione su questo modello della tecnologia BMW eDrive di quinta generazione, che rende più efficiente la ricarica, che include il software migliorato già installato sulla BMW i7.



Leave a Reply

Your email address will not be published.