Cosa stavano facendo Harry e Meghan al giubileo

Il principe Harry del Regno Unito e sua moglie Meghan Markle hanno partecipato al Platinum Jubilee, il loro primo evento pubblico nel paese da quando hanno rinunciato ai titoli reali all’inizio del 2020 per diventare più indipendenti dalla monarchia britannica. La loro partecipazione ai festeggiamenti per il 70° anniversario del regno della regina Elisabetta II ha ricevuto molte attenzioni da parte della stampa, curiosa di capire lo stato dei rapporti con la famiglia reale, che a un certo punto erano apparsi piuttosto tesi. Alla fine, Harry e Meghan hanno partecipato solo a due eventi e sono rimasti per lo più in background: la loro presenza, però, è stata ampiamente vista come un segnale positivo di riconciliazione.

Il principe Harry e Meghan Markle, duchi del Sussex, vivono negli Stati Uniti dal 2020, quando hanno scelto di non essere più membri attivi della famiglia reale pur continuando a farne parte. Entrambi si erano lamentati in più occasioni la troppa attenzione mediatica che ricevevano e, nel tempo, anche i rapporti con la monarchia si erano raffreddati. In un ormai famoso colloquio dato alla conduttrice televisiva Oprah Winfrey nel marzo 2021, Markle aveva detto che la famiglia reale stava diffondendo “menzogne” su di loro e aveva un atteggiamento razzista nei suoi confronti; due mesi dopo Harry aveva spiegato di aver voluto prendere le distanze dalla monarchia per non trasmettere ai figli un ciclo di sofferenze che lui stesso aveva vissuto.

Venga ha scritto BBC, con il ritorno dei Duchi di Sussex per il giubileo nella casa reale si sono temute polemiche e possibili danni all’immagine; la loro presenza, invece, non interferiva con gli eventi e non era motivo di particolare critica o pettegolezzo. Nessuno dei due, tuttavia, ha svolto un ruolo cerimoniale durante gli eventi.

– Leggi anche: Le foto del Giubileo di platino

Giovedì, nel primo giorno di festeggiamenti, Harry e Meghan hanno partecipato alla cerimonia di compleanno della regina a Buckingham Palace, ma sono rimasti in disparte. Non raggiunsero il palazzo né in carrozza né a cavallo, come gli altri membri più stretti della famiglia reale, e non furono invitati a frequentare il balcone principale del palazzo insieme al principe Carlo e alla moglie Camilla o alla famiglia del principe William, suo fratello: la casa reale aveva infatti deciso di invitare al balcone solo i membri della famiglia “in affari”, escludendo così sia loro che il principe Andréj, coinvolto in un presunto scandalo di molestie sessuali. La coppia ha assistito alla sfilata da una stanza laterale di Buckingham Palace, dove Harry è stato fotografato mentre chiacchierava con il duca di Kent, cugino di Elisabetta II, e Meghan mentre giocava con alcune delle nipoti della regina.

Venerdì hanno assistito alla messa per celebrare il giubileo di platino nella cattedrale di Saint Paul a Londra insieme a circa 400 altri invitati (la regina era invece assente per non stancarsi troppo).

Harry e Meghan durante la messa nella cattedrale di Saint Paul. Londra, venerdì 3 giugno (Aaron Chown – WPA Pool / Getty Images)

Il giovedì e il venerdì sono state le uniche celebrazioni a cui hanno partecipato: non ha preso parte né alla corsa di cavalli di sabato a Epsom né all’evento conclusivo del giubileo di domenica (il Platinum Pageant), quando la regina Elisabetta II è tornata sul balcone di Buckingham Palace per salutare la folla, insieme alle famiglie di Carlo e Guglielmo , rispettivamente primo e secondo erede al trono.

Durante una visita nel Regno Unito con i loro due figli – Archie di tre anni e Lilibet Diana di un anno – Harry e Meghan non hanno rilasciato interviste e non si sono visti in pubblico in altre occasioni.

Camilla, duchessa di Cornovaglia, il principe Carlo e la regina Elisabetta II con il principe William e sua moglie Catherine con i loro tre figli, George, Charlotte e Louis sul balcone di Buckingham Palace. Londra, 5 giugno (Jonathan Brady / Pool Photo via AP)

Secondo quanto hanno scritto giornali e riviste, la casa reale ha voluto evitare che la presenza di Harry e Meghan attirasse troppa attenzione, rischiando di oscurare i festeggiamenti o, peggio, di creare polemiche sui loro rapporti. Probabilmente era stato consigliato loro di mantenere un basso profilo durante gli eventi: BBC scrive che la regina avrebbe ordinato che fossero prelevati al loro arrivo in un aeroporto privato per accompagnarli alla residenza dove sarebbero alloggiati, a Windsor, e che avrebbe garantito una piccola processione al loro arrivo a Saint Paul.

Dopo un periodo particolarmente teso tra i duchi di Sussex e la casa reale britannica, Harry e William furono fotografati mentre parlavano cordialmente in occasione del funerale del principe Filippomarito di Elisabetta II, morta nel 2021 all’età di 99 anni. Lo scorso aprile avevano preso un tè con la regina e avevano incontrato anche il principe Carlo e Camilla durante un viaggio in Europa per promuovere la Giochi Invictusi giochi sportivi per veterani organizzati dal 2014 su iniziativa del principe Harry.

Secondo le informazioni raccolte dai giornali, inoltre, durante la visita di Harry e Meghan a Londra la regina avrebbe incontrato Lilibet per la prima voltachiamato con il nome usato in famiglia per Elisabetta II, che ha appena compiuto un anno sabato 4 giugno, durante le celebrazioni del giubileo.

– Leggi anche: È iniziata la transizione della monarchia britannica?

Leave a Reply

Your email address will not be published.